The Blog

Sicurezza Cantieri restauro – Sicurezza Cantiere restauri – Codice QR – QR Code

Cosè il codice QR ?  è un codice a barre bidimensionale (o codice 2D), ossia a matrice, composto da moduli neri disposti all’interno di uno schema bianco di forma quadrata. Viene impiegato per memorizzare informazioni generalmente destinate a essere lette tramite uno smartphone.

Oggi ARC restauri, assegna ad ogni collaboratore a libra paga, codice QR  personale presente sul proprio tesserino di riconoscimento. A seguito della lettura / scansione documenti :

  • Identificativo collaboratore
  • Fotografia
  • Qualifica
  • UNILAV
  • Idoneità medica
  • Attestati – base e altri
    • DPI nel restauro
    • corso base sicurezza nel restauro
    • preposto nel restauro
    • primo soccorso nel restauro
    • antincendio nel restauro
    • PLE utilizzo piattaforme nel restauro
    • RSPP nel restauro
    • RLS

Tutta la documentazione ARC restauri – sicurezza sarà disponibile su piattaforma dedicata . Un passo avanti per eliminare la carta ………

ARC restauri per la sicurezza nei cantieri / restauro , avvia il percorso per ottenere OHSAS 18001 – ISO 45001 – Sicurezza e Salute sul Lavoro.

Read More

Liceo Veronica Gambara Brescia – restauro intonaci antichi

Il complesso architettonico che ospita il Liceo Statale “Veronica Gambara” è situato nell’area dell’antica città romana. Scavi effettuati nel secondo cortile negli anni Venti del secolo scorso portarono alla luce i resti ben conservati di una domus romana (II Sec. d.C.); di particolare pregio la pavimentazione a mosaico positivo/negativo, una parte della quale è custodita nel Museo di S. Giulia, sezione romana. L’edificio occupa l’area dell’antico Monastero femminile di Santo Spirito e la destinazione conventuale si può ancora notare osservando gli ampi chiostri e i pregevoli affreschi settecenteschi della Cappella, ora adibita ad aula magna del Liceo.

Interventi di restauro chiostri interni – facciate restauri intonaci antichi – l’attività da noi svolta :

  • relazione tecnica di progetto restauratore
  • consulenza e assistenza alle attività edili .

Committenza : Provincia di Brescia

Incarico : Impresa  Edilia & Co. s.r.l.

 

 

Read More

Chiesa San Bartolomeo Apostolo – restauro torre campanaria – Bornato (Bs) – Italia

Fu edificata dopo il 1630 e consacrata dal cardinale Pietro Ottoboni, il futuro papa Alessandro VIII, la seconda domenica di ottobre del 1666. È stata risistemata nel 1888 sulla base di un progetto redatto dall’architetto Angelo Bianchini.

Oggetto dei nostri interventi facciate esterne della torre campanaria, restauro pietra, intonaci e metalli .

 

Committente : Parrocchi San Bartolomeo Apostolo – don Andrea Ferrari

Progettista e direzione Lavori : Lancini Arch. Alberto – Via Fenice 23/e Adro (Bs) Italia

Funzionario MIBAC : Gentile Arch. Renato

Direttore tecnico d’impresa : Rest. Stefano Tucci

 

 

Read More

Ex Loggia dei Mercati – Piazza Vittoria Brescia

La piazza fu realizzata nel 1932 attraverso la demolizione dell’antica area medievale del quartiere delle Pescherie, il lembo meridionale del quartiere del Carmine che al tempo si estendeva fin lì, chiuso a est dai portici di Via Dieci Giornate. Il quartiere si sviluppava fra vicoli angusti, larghi anche solo due metri, su cui si affacciavano edifici di edilizia medievale che toccavano i venticinque metri di altezza.

Avvio cantiere 29 luglio 2019

Committente 1932 srl

Progettista e direzione lavori Ettore Arch. Monaco Vincenzo Geom. Forleo 

Coordinatore sicurezza Alessandro Geom. Nodari

Funzionario MIBAC Anna Maria architetto Basso Bert

Responsabile restauri Stefano Restauratore Tucci

INTERVENTI COMMISSIONATI :

  • Riproposizione cromatica soffitti
  • Pulitura paramenti lapidei verticali

 

 

Read More

Edificio Privato – Restauro Piazza Duomo Brescia – Italia

L’origine della piazza è medioevale, così come alcuni palazzi che vi si affacciano, uno tra tutti Palazzo Broletto, che oggi comprende anche la torre civica (o Torre del Pegol) e la loggia delle Grida, situato sul lato nord-est della piazza e risalente al Duecento, è considerato l’edificio pubblico più antico di Brescia. Oggi il palazzo ospita la Prefettura, l’Amministrazione Provinciale e qualche ufficio comunale.

Sempre sul lato orientale troviamo il Duomo Nuovo, eretto tra il 1604 e il 1825, comprendente vari stili architettonici che vanno dal tardo Barocco al rococò, e il Duomo Vecchio, o Rotonda, costruzione dell’XI secolo esempio di architettura romanica, che all’esterno presenta ancora i segni del vecchio livello di terreno della piazza, che venne poi rifatto in epoca veneziana.

Sul lato meridionale della piazza troviamo il palazzo del Credito Agrario Bresciano (oggi UBI Banca), risalente ai primi del Novecento ed opera dell’architetto bresciano Antonio Tagliaferri, mentre opposto al Duomo Nuovo troviamo un palazzetto in stile neoclassico risalente al 1809, che presenta due grandi colonne joniche centrali, vicino al quale è presente la Casa dei Camerlenghi, chiamata così perché sede dei camerlenghi, amministratori finanziari durante la dominazione veneta, che presenta particolari trifore quattrocentesche.

Al di sotto di questa costruzione è presente un passaggio di origine medioevale, oggi conosciuto come Galleria Duomo, che collega la piazza con i portici di via X Giornate, edificati su progetto di Piero Maria Bagnadore, lungo la vecchia cinta muraria cittadina, mentre all’accasso meridionale e a quello settentrionale, troviamo rispettivamente Via Paganora, caratterizzata da qualche palazzo di tardo Ottocento oltre che dal retro dello storico Teatro Grande, e la quattrocentesca chiesa di Sant’Agostino, ormai annessa a palazzo Broletto.

Progettazione e direzione lavori Gianfranco Architetto Cominelli

Funzionario Mibac Anna Maria Achitetto Basso Bert

Direzione tecnica opere di restauro Stefano Restauratore Tucci 

 

Read More

PALAZZO ROSSO – Alessandria Italia

Palazzo del Municipio di Alessandria si trova in piazza della Libertà 1, noto come Palazzo Rosso, dal colore della facciata, venne costruito a partire dalla seconda metà XVIII secolo. È dotato di un particolare orologio a tre quadranti. Da notare sulla sommità il galletto sottratto dagli alessandrini ai casalesi nel 1225 .

Avvio campagna stratigrafica per la verifica materica, finiture, colori materiali presenti  e campionatura opere da restauratore sulle facciate esterne.

Committente : Damiani Costruzioni srl 

Read More

Villa Citterio – Cologno Monzese (Mi) – Italia

Attualmente residenza per anziani autosufficienti, la Villa Citterio si presenta come un blocco compatto a due piani, costituito da quattro corpi di fabbrica attorno a un cortile rettangolare, porticato sul lato settentrionale.

Riferimenti storici

  • Interventi : indagini stratigrafiche prospetti esterni ed interni, verifica dei materiali e presenza finiture apparati decorativi
  • Progettazione : Studio Oggioni e Associati 

Read More

EX PALAZZO DEL COMUNE – Pralboino (BS)

Ultimo paese delle provincie Brescia Cremona, il suo patrimonio architettonico / immobiliare vanta :

  • Palazzo Morelli
  • Palazzo Gambara
  • Chiesa S. Andrea

Il nostro intervento di restauro riguarda l’ex palazzo del Comune, ora sede delle poste e di varie associazioni . Intervento di restai della facciata principale, materiali interessati :

  • Restauro dipinti
  • Restauri intonaci antichi
  • Restauro pietra
  • Restauro marmo
  • Restauri ferro

 

Read More

Villa Melzi – Vaprio d’Adda (Mi)

La villa si affaccia sull’Adda, con i suoi terrazzamenti a giardino. L’aspetto odierno dell’edificio dipende dai molti rimaneggiamenti compiuti nel 1845, ma esso era già stato fatto costruire nel ’400 e ampliato poi nel ’600. In origine l’aveva voluta Giovanni Melzi, di casata milanese, che fece sfruttare le rovine di un precedente castello.

La villa ospitò Leonardo da Vinci tra il 1506 e 1507 e nuovamente tra 1510 e 1513. Di lui lì rimasero molti appunti e opere tra cui si pensa, all’ultimo piano dell’edificio, un grande affresco che raffigura una Madonna con Bambino (l’ipotesi è che sia stato affrescato da Francesco Melzi su disegno di Leonardo). Attualmente è di proprietà privata.

Interventi di restauro : restauro intonaci antichi, restauri apparati decorativi, restauro elementi lapidei, restauri ferro

Impresa affidataria : Damiani costruzioni

Funzionario MIBAC : Crifò Arch. Carla 

Read More