The Blog

Liceo Veronica Gambara Brescia – restauro intonaci antichi

Il complesso architettonico che ospita il Liceo Statale “Veronica Gambara” è situato nell’area dell’antica città romana. Scavi effettuati nel secondo cortile negli anni Venti del secolo scorso portarono alla luce i resti ben conservati di una domus romana (II Sec. d.C.); di particolare pregio la pavimentazione a mosaico positivo/negativo, una parte della quale è custodita nel Museo di S. Giulia, sezione romana. L’edificio occupa l’area dell’antico Monastero femminile di Santo Spirito e la destinazione conventuale si può ancora notare osservando gli ampi chiostri e i pregevoli affreschi settecenteschi della Cappella, ora adibita ad aula magna del Liceo.

Interventi di restauro chiostri interni – facciate restauri intonaci antichi – l’attività da noi svolta :

  • relazione tecnica di progetto restauratore
  • consulenza e assistenza alle attività edili .

Committenza : Provincia di Brescia

Incarico : Impresa  Edilia & Co. s.r.l.

 

 

Read More

Villa Citterio – Cologno Monzese (Mi) – Italia

Attualmente residenza per anziani autosufficienti, la Villa Citterio si presenta come un blocco compatto a due piani, costituito da quattro corpi di fabbrica attorno a un cortile rettangolare, porticato sul lato settentrionale.

Riferimenti storici

  • Interventi : indagini stratigrafiche prospetti esterni ed interni, verifica dei materiali e presenza finiture apparati decorativi
  • Progettazione : Studio Oggioni e Associati 

Read More

EX PALAZZO DEL COMUNE – Pralboino (BS)

Ultimo paese delle provincie Brescia Cremona, il suo patrimonio architettonico / immobiliare vanta :

  • Palazzo Morelli
  • Palazzo Gambara
  • Chiesa S. Andrea

Il nostro intervento di restauro riguarda l’ex palazzo del Comune, ora sede delle poste e di varie associazioni . Intervento di restai della facciata principale, materiali interessati :

  • Restauro dipinti
  • Restauri intonaci antichi
  • Restauro pietra
  • Restauro marmo
  • Restauri ferro

 

Read More

Piazza Vittoria – Loggia dei Mercati – Brescia

Il nosto intervento sarà mirato alla Loggia dei Mercati , collegamento fra Piazza Vittoria e Via X Giornate . Il progetto dall’architetto romano Marcello Piacentini e inaugurata nel 1932, sorge in luogo dell’antico quartiere medioevale abbattuto nell’ambito di un vasto progetto di risistemazione della città secondo il nuovo piano urbanistico fascista.

 

Committente : 1932 s.r.l.

Progetto e DL : arch. Ettore Monaco  – Geom. Vincenzo  Forleo 

Funzionario MIBAC : arch. Anna Maria Bassobert 

Interventi : restauro pietra, restauri intonaci, restauri finiture

 

Read More

CHIESA DELLA SANTISSIMA TRINITA’ Ceresara Mantova

L’edificio originario risale al XII-XIII secolo. Successivamente è stato ampliato nel 1724. La facciata è la parte che meglio evidenzia l’impronta romanica della chiesa, mentre l’interno è tardobarocco. Particolarmente interessanti sono gli elementi marmorei e l’organo, che proviene dalla sinagoga degli Ebrei di Mantova, dopo che fu demolita. Anche il campanile è di chiara fattura medioevale fino alle bifore della cella campanaria, mentre la sommità sopraelevata e fornita di coronamento merlato fu realizzata alla fine dell’Ottocento.

Read More

Monumento ai Caduti di Cefalonia e Corfù – Parma

Fu eretto per iniziativa dell’Associazione reduci della Divisione Acqui (sez. di Parma) che lo voleva sin dal 1967, su progetto dell’architetto Giacomo Chiari (1896-1973).
Promotore dell’iniziativa era il presidente della sezione locale dell’associazione, nonché superstite di Cefalonia, Gianni Renaud.

Committente : Comune di Parma

Progetto e D.L. : arch. Zilocchi Barbara

Interventi : Monumento tutto in marmo e bassorilievo in bronzo

 

Read More

ACCADEMIA CARRARA BERGAMO

L’origine della pinacoteca si deve al conte Giacomo Carrara, mecenate e collezionista con un generoso lascito alla città di Bergamo alla fine del Settecento. L’intenzione era quella di creare una Scuola di Belle Arti affiancata da una Pinacoteca che custodisse modelli utili per gli studenti. La Scuola nacque nel 1796 e dal 1810 ebbe sede nel palazzo costruito da Simone Elia, luogo in cui si trovava anche la Pinacoteca. Quest’ultima raccoglie e contiene tutt’oggi le opere collezionate dal Carrara, cui si sono aggiunte nel tempo donazioni di altri collezionisti: Guglielmo Lochis, Giovanni Morelli e Federico Zeri.

A partire dal 2016 la gestione del museo è affidata alla Fondazione Accademia Carrara.

Il patrimonio della pinacoteca conta circa 1800 dipinti, più di 3000 disegni, oltre 8000 stampe. Oltre a quelli: sculture, mobili, oggetti di arti minori, una biblioteca storica con volumi già appartenuti a Giacomo Carrara e materiali legati all’Accademia di Belle Arti.

Committente : Accademia Carrara 

Progetto D.L. : arch. Brena Angelo 

Interventi : restauro apparati decorativi murali

Funzionario MIBACT: arch. Napoleone Giuseppe

Read More

Piattaforme mobili nel restauro

Mezzi di sollevamento per operare a qualunque altezza interno ed esterno. Il restauro con le piattaforme ARC restauri ha personale abilitato all’utilizzo e può affrontare i cantieri in completa autonomia

 

Flotta :

  • Ragno H 13 su cingoli elettrico e scoppio
  • Pantografo H 8 elettrico
Read More

Aereo Fotogrammetria Restauro

La fotogrammetria, dunque, permette di identificare la posizione spaziale di tutti i punti d’interesse dell’oggetto considerato. Questa tecnica, per quanto originariamente nata per essere utilizzata nel rilievo architettonico, è attualmente utilizzata in massima parte per il rilevamento topografico del territorio, sviluppandosi principalmente nella forma della fotogrammetria aerea.

APR : Stefano Tucci

Brevetto :

Flotta  :

Produzione e trattamento dei dati tridimensionali da terra e drone nel restauro  

Read More